Avv. Stefano Cerutti

Nato a Venezia nel 1969 si è laureato in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Padova nel 1996 ed attualmente esercita la professione di avvocato civilista in Venezia.
Cultore del diritto dell'informatica e dell'IT, socio della Camera Informatica di Milano, saggio dell'ente conduttore "Tribunale Virtuale" (ente espressamente autorizzato dalla RA italiana alla risoluzione amministrativa delle controversie sui nomi a dominio ".it"), arbitro e conciliatore esperto in materia informatica, collabora con alcune riviste giuridiche on line pubblicando articoli e commenti a sentenza attinenti al diritto dell'informatica. E' autore del libro "Il contratto telematico", Simone, 2003, e coautore dei libri "Diritto delle nuove tecnologie informatiche e dell'internet" a cura di G. Cassano, Ipsoa, 2002 e "Diritto delle talefonia e i consumatori" a cura di M. Quadrelli, Ararat, 2003.


Avv. Paolo Cerutti

Nato a Venezia nel 1940 si è laureato in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Padova nel 1964 e da allora ha esercitato l'attività forense a Venezia.
Avvocato civilista, consulente presso il Consultorio Familiare di Venezia, è dal 1997 Giudice Tributario presso la 29° Sezione della Commissione Tributaria Regionale del Veneto.


Avv. Arduino Cerutti

Nato a Venezia nel 1897 si è laureato in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Padova nel 1919 e, divenuto avvocato, ha da subito esercitato l'attività forense in Venezia. Presidente nel dopoguerra della Cassa di Risparmio di Venezia, senatore socialista dal 1953 al 1958, ha fondato e presieduto l'AISCAT (Associazione Italiana Società Concessionaria autostrade e trafori) ed il SECAP (Segretariato Europeo concessionarie autostrade a pedaggio). Morì in Venezia nel 1984 dopo una lunga e gloriosa carriera legale e politica